Un saluto dal sapore di un bacio | Appleton Rum
23:29
montego bay

Un saluto dal sapore di un bacio

Provate a pensare cosa possa voler dire per un ragazzo partire e mollare tutto per sei mesi. Beh detta così può sembrare un azzardo, una pazzia, un gesto coraggioso o può anche esser visto come il salto della vita, voltare pagina, un nuovo cammino tutto da scoprire passo dopo passo, giorno dopo giorno, mese dopo mese.

Ci sono sempre due punti di vista in ogni cosa e io, in questo caso, ho scelto di vedere il lato più vivo, quello che conteneva più luce ed energia. Lasciare tutto per costruire un progetto importante e provare a trasmettere ciò che avrei vissuto in una terra tanto lontana dalla mia. Ho sempre detto quanto sia indispensabile condividere, l’ho fatto giorno per giorno sui social, così come ho sempre fatto nella vita con le persone che incontro ed è ormai una filosofia che mi permette di vivere ogni cosa più volte, notandone le diverse sfaccettature.

Senza condivisione non sarebbe stato altro che un viaggio fine a se stesso, ma così non è stato, perché ogni attività o luogo scoperto è stato vissuto con persone che lʼhanno arricchito di colore e sapore, e voi siete stati la conferma che tutto può arrivare se vissuto col cuore e condiviso con passione.

Lʼazzardo che ti cambia la vita, la scelta che ti permette di gustare una nuova cultura attraversando i sapori di un rum che rispecchia a pieno i colori della Giamaica e dei giamaicani. Tutto questo mi ha ispirato e permesso di poter dare una parola per ogni mese vissuto:

Primo mese: stupore

Secondo: colore

Terzo: sguardo

Quarto: immersione

Cinque: casa

Sei: amore

All’inizio della mia avventura, sono rimasto basito e incantato davanti a tanta stravaganza di un popolo e dei suoi usi completamente differenti dai miei e che allo stesso tempo mi hanno permesso di acquisire una grande quantità di ricchezza in un tempo così breve. Sono passato attraverso il colore della natura più selvaggia, quel colore che adesso porto sulla pelle. Sono rimasto incantato da tramonti, luoghi e sguardi come fossi alla prima di uno spettacolo. Vi ho scritto di ogni emozione cercando di portarvi dentro ogni cosa. Ho trovato un Paese che sentivo di poter chiamare casa, perché le differenze non si notano più quando ti senti felice. Non voglio ripetermi in cose che ho già detto sull’isola e sulla cultura del rum, ma ci tengo a sottolineare che è il connubio tra uomo e natura a dar vita al rum. Dalla coltivazione della canna da zucchero al bicchiere, in mezzo cʼè un mondo dove la natura e lʼuomo si incontrano e si separano, si rincontrano per poi separarsi nuovamente e infine rincontrarsi uno di fronte allʼaltro, il bicchiere e le labbra, come un bacio. Eccovi svelata una chiave di lettura del famoso motto sulla bottiglia: “From Jamaica with Love”. Dove lʼamore per qualcosa fatto con passione nella propria terra non può che generare altro amore. Il primo mese era una scritta su una bottiglia, oggi è un’esperienza vissuta con amore dalla Giamaica che non cancellerò mai dalla memoria, perché ho legato ogni singola emozione ai profumi di questa terra che riscopro in ogni sorso di Appleton.

torna alle chronicles